Blog idee e opinioni

Pino Maniaci: tra intimidazioni e coraggio di scegliere

Negli ultimi giorni chiunque ha appreso la notizia delle intimidazioni a Pino Maniaci avrà sicuramente avvertito un senso di smarrimento e di vuoto.

Pino come tutti noi è nato solo. A volte le cose giuste potrebbero essere anche pericolose.
E iniziamo a capirlo quando chi fa del bene inizia a farsi male. Lo capiamo quando uomini giusti diventano gli “Uomini Soli” di cui il giornalista Attilio Bolzoni parla tanto, diventano eroi per tanti e nemici di qualcuno.

Tutti potranno dirti “Non sei solo, continua, potrai farcela, io ci sono”, e tutti potranno esserci sempre. Ma quando scegli sei solo, solo con la tua coscienza, solo con te stesso. Solo.

Tutto quello che è attorno ti aiuta a capire solo se la tua scelta va bene per gli altri. Attorno puoi avere una famiglia, un gruppo di amici, colleghi, le istituzioni. Attorno puoi avere un motivo in più per prendere una scelta piuttosto che un’altra, attorno hai uno, due o mille pseudo giudici pronti a dirti “Giusto!”, ma a volte anche “No! Sbagliato!”.

L’unico vero giudice, però, sta dentro di noi e ci giudica positivamente quando di notte fa chiudere gli occhi e dormire in pace, quando fa sentire soddisfatti, quanto fa venire voglia di fare di più, quando trasforma la paura in semplice preoccupazione, il coraggio in prudenza, l’entusiasmo in partecipazione, l’informazione in azione, l’amore in vita.

Pino Maniaci appare come un personaggio a volte poco simpatico: tg troppo lunghi, troppi servizi di testa sua, un sacco di parolacce, fuma mentre lavora, ha una voce che desta preoccupazione, e a volte vuole coinvolgere ad ogni costo nel suo tg.

Di difetti Pino ne ha tanti. Ma ha un pregio che lo rende un grande uomo: sa far diventare la sua debolezza il suo punto di forza e lo fa nei modi che ritiene più giusti.

Nessun uomo merita quello che è accaduto a Pino Maniaci in questi giorni. Nessun giornalista, nessun padre, nessun uomo.

La vita è fatta di scelte che ci vincoleranno sempre e a volte ci faranno un po’ paura. Ma nessun rischio potrà mai fare più paura della nostra coscienza che la notte ci tormenta, quando sbagliamo o quando semplicemente ci pentiamo di non averci almeno provato.

Pino starà soffrendo certamente per i torti subiti, ma di certo come sempre sarà entusiasta d’averci sempre almeno provato.


Pino Maniaci: tra intimidazioni e coraggio di scegliere ultima modifica: 2014-12-05T10:03:52+00:00 da Francesca Palumbo
Altri contenuti riguardanti: ,