Blog idee e opinioni

La farsa dell’autosospensione

Che la credibilità della politica o per meglio dire, della quasi totalità dell’attuale classe politica avvesse toccato il fondo era già piuttosto evidente, ma quello che sta succedendo intorno e accanto al governatore Crocetta non può che definirsi vergognoso!

Dall’incapacità e dall’approssimazione si è scivolati rapidamente verso lo squallore! Non c’è nessun’altro modo per definire quello che sta emergendo in questi giorni sul Governatore Crocetta.

Al di la del mistero sull‘intercettazione riguardante Borsellino, la gestione del potere da parte dell’attuale Governatore è inqualificabile sotto ogni punto di vista. La sua Antimafia sguaiata, urlata,i ostentata ha coperto e protetto l’apparato regionale ed il sistema di potere che i suoi predeccessori condannati o indagati per mafia avevano messo in piedi.

Rispetto ai suoi predeccessori ha quindi l’aggravante di aver mortificato e umiliato quanti avevano scommesso su di lui per una rinascita morale della politica siciliana e del governo della regione ed di aver ridotto a macchietta, ad operetta la lotta alla mafia.

Al di la di quanto emergerà dalla vicenda sull’ intercettazione riguardante Lucia Borsellino a Crocetta non rimane che una sola opzione: dimettersi immediatamente! La farsa dell’autosospensione è l’ennesima mossa sensa senso, l’ennesima farsa di un uomo che deve solitamente togliere il disturbo.


La farsa dell’autosospensione ultima modifica: 2015-07-17T11:52:20+00:00 da Liberi Tutti
Altri contenuti riguardanti: