News Fatti e protagonisti

Note di Natale all’auditorium, ieri il concerto della scuola musicale dei Saputo

amadeus-concerto-natale

Allievi ed insegnati sul palco dell’auditorium di Montelepre

Cappello di Babbo Natale in testa e strumenti in mano, ieri sera gli allievi della scuola di musica Maria e Giuseppe Saputo hanno “colorato” l’auditorium di Montelepre con le melodie delle più celebri canzoni natalizie. Al Papa Giovanni Paolo II è andato in scena il secondo saggio di Natale organizzato dall’associazione Amadeus.

Diretti dagli insegnanti Marco Sala, Piero Catalano e Antonella Corso, gli studenti hanno eseguito brani di Beethoven, Charpentier, Chedeville e Haendel, ma anche canzoni pop come “Last Christmas” di George Micheal, “Happy Christmas” di John Lennon e “Jingle Bells Rock” di Joe Beal. In scaletta ben 19 tracce fra cui “Fratello Sole, Sorella Luna” di Riz Ortolani e “Adeste Fidelis” di John Francis Wade.

Una quarantina i giovani musicisti applauditi dal pubblico. In platea, fra gli altri, il sindaco Maria Rita Crisci, una rappresentanza di consiglieri comunali e il dirigente scolastico Filippo Terranova.

Sono circa 60 gli iscritti ai corsi di musica tenuti dal corpo bandistico di Montelepre e realizzati dallo scorso anno con il patrocinio della Fondazione Lino e Mirella Saputo, la stessa che nei giorni scorsi ha assegnato le borse di studio post lauream a due studenti del paese.

Fra le attività dicembrine dell’associazione Amadeus c’è pure la novena natalizia: l’esecuzione di musiche tradizionali davanti alle edicole votive del paese.


Note di Natale all’auditorium, ieri il concerto della scuola musicale dei Saputo ultima modifica: 2015-12-21T16:29:34+00:00 da Giacomo Maniaci
Altri contenuti riguardanti: , , ,