News Fatti e protagonisti

Rifiuti, il sindaco scrive ai colleghi di Carini e Monreale per la bonifica di Zucco e Cippi

La recente nascita di alcune discariche abusive alla periferia di Montelepre ha spinto l’amministrazione comunale ad un braccio di ferro con le giunte di Carini e Monreale per un immediata soluzione del problema.

Stamane il sindaco Maria Rita Crisci ha indirizzato una lettera ai colleghi Giuseppe Monteleone e Piero Capizzi per convocarli ad un tavolo su cui studiare assieme un piano di intervento per la bonifica e la corretta manutenzione dei territori alle periferie di Montelepre appartenenti alle due cittadine.

“La questione discariche, e più in generale quella che concerne i conferimenti dei rifiuti, ha determinato  – si legge nella missiva – lo stato di emergenza che tutti noi stiamo affrontando quotidianamente per riuscire a garantire un servizio efficiente o anche solo decente. Tali attività comportano un impegno costante e spesso anche degli sforzi al di sopra delle nostre possibilità”.

“La raccolta ed i servizi nelle periferie dei nostri territori  – prosegue – diventano purtroppo un gravame che spesso non si riesce a gestire così come i normali standard di civiltà richiederebbero”.

“Consapevole delle difficoltà in cui quotidianamente noi tutti ci troviamo ad operare, devo tuttavia segnalarvi tuttavia le condizioni di abbandono e di degrado in cui due zone limitrofe al nostro Comune e ricadenti nel Vostro territorio versano. Mi riferisco allo Zucco, a pochi chilometri dallo svincolo per Montelepre – Giardinello della Palermo – Mazara, in territorio di Carini, e a contrada Cippi in territorio di Monreale, nelle zone adiacenti il Cimitero di Montelepre”.

“In  tali zone, soprattutto in località Zucco – fa notare il primo cittadino di Montelepre – i cumuli di spazzatura hanno perfino ristretto la carreggiata, causando seri disagi al traffico e l’abbandono indiscriminato di rifiuti ha creato delle vere e proprie discariche incontrollate”.

“Se, almeno nelle immediate vicinanze al nostro territorio, siamo riusciti qualche volta a fatica ad intervenire in contrada Cippi, per scongiurare l’accumulo incontrollato di rifiuti, la stessa cosa, come ben comprenderete, non riusciamo a fare in località  Zucco, laddove il vicino cartello Autostradale indica l’uscita per Montelepre”.

“Siamo consapevoli che allo sversamento selvaggio di rifiuti in queste zone contribuiscano in qualche modo anche i nostri concittadini ed è per questo che con la presente vogliamo comunicarvi la nostra disponibilità a trovare delle soluzioni anche condivise. È evidente che comunque esse vadano però trovate in tempi rapidissimi”.

“La gestione dei servizi di igiene ambientale in territori che per i vostri Comuni rappresentano una remota periferia e che di fatto sono casa nostra, pongono inoltre una serie di considerazioni che devono aprire una discussione su quelli che sono gli attuali confini territoriali tra i nostri Comuni. Infatti, alla luce delle difficoltà nell’erogazione dei servizi la Mia amministrazione intende realizzare una corretta distribuzione del territorio”.

“Ci rendiamo sin da subito disponibili ad un incontro tra le nostre amministrazioni, al fine di affrontare le questioni sopra esposte, e saremmo lieti di ospitarvi nel nostro Comune – conclude la sindaca Crisci – in una imminente data che insieme potremmo concordare”.


Rifiuti, il sindaco scrive ai colleghi di Carini e Monreale per la bonifica di Zucco e Cippi ultima modifica: 2016-09-05T16:07:25+00:00 da Giacomo Maniaci
Altri contenuti riguardanti: , , ,