News Fatti e protagonisti

Rifiuti ospedalieri e torrente inquinato, a Partinico interviene la polizia

La polizia del commissariato di Partinico ha sequestrato una vasta area del territorio comunale trasformata in discarica.
Gli agenti, durante il servizio di controllo sono intervenuti lungo la strada provinciale 81 dove sono stati segnalati cumuli di rifiuti di ogni genere.
Sul posto è stata accertata la presenza di spazzatura, sia di tipo non pericoloso che pericoloso, quindi l’area estesa circa 800 metri quadrati è stata sottoposta a sequestro preventivo.
Tra i rifiuti pericolosi, oltre a numerose lastre di eternit, sono stati rinvenuti due bidoni del tipo di quelli ospedalieri recanti la dicitura “materie infettive”.
Inoltre, è stata rilevata la presenza di rifiuti non pericolosi nelle acque del torrente ‘Jato’. partinico-torrente-inquinato
Dal commissariato fanno sapere che sono in corso ulteriori accertamenti per risalire ai proprietari del sito e a chi sono riconducibili i rifiuti rinvenuti.


Rifiuti ospedalieri e torrente inquinato, a Partinico interviene la polizia ultima modifica: 2016-09-30T18:06:12+00:00 da Corrado Lo Piccolo
Altri contenuti riguardanti: , ,