News Fatti e protagonisti

Post-it e note, l’Amadeus promuove i nuovi corsi di musica

Note musicaliQuesta mattina Montelepre si è svegliata sommersa di post-it con su scritte note musicali e una data: 9 ottobre.

In vista dell’open-day, che si terrà domenica dalle ore 18.30 presso l’atrio del palazzo comunale, i ragazzi dell’associazione Amadeus hanno deciso di riempire il paese con questi promemoria: un modo originale di invitare  la cittadinanza alla giornata inaugurale dell’anno accademico.

Fra le novità, anticipate sui social, ci sono la collaborazione con il maestro Salvatore Pizzurro per il corso sulla tromba, la collaborazione con il maestro Nicola Giammarinaro, l’avvio dei nuovi corsi di chitarra e pianoforte.

Sarà una vera e propria festa – si legge in una nota pubblicata su Facebook – con un clima familiare e armonioso organizzata dalla stessa associazione con il patrocinio del Comune di Montelepre. Tutti gli appassionati di musica potranno visionare e provare vari strumenti musicali, tra i quali un pianoforte, grazie alla collaborazione della ditta Musica.

Sarà allestita una mostra con fotografie e documenti storici che attestano la lunga tradizione monteleprina. Il tutto sarà accompagnato dal dolce tipico monteleprino che per l’occasione sarà rivisitato in chiave musicale.
Nel corso della giornata la banda musicale – continua la nota – annuncerà l’evento con una esibizione per le vie del paese, analogamente il personale docente selezionato parteciperà alla manifestazione con una performance dixieland, in tale modo l’organo direttivo intende presentare i docenti alla cittadinanza.

Le attività dell’associazione ed in particolare della scuola di musica vantano la gentile ed eccezionale collaborazione del maestro Gian Piero Lo Piccolo che supervisionerà le attività didattiche proposte dai maestri ed il percorso formativo di ogni allievo.

Troverete una postazione dove sarà possibile ritirare e compilare i moduli di iscrizione e chiedere informazioni circa le attività dell’associazione.

La manifestazione sarà un’occasione per confermare la tradizione musicale del nostro paese rivolgendosi soprattutto ai giovani monteleprini e a tutti coloro che intendono esplorare il mondo della musica attraverso attività culturali e formative.

Si intende ringraziare -in conclusione- inoltre l’organo direttivo per l’accurato sviluppo del progetto e delle attività, tutti i soci e i collaboratori dell’associazione culturale “Amadeus”, la fondazione “Mirella e Lino Saputo, il maestro Gian Piero Lo Piccolo, il maestro Raineri, i maestri della scuola (Nicola Giammarinaro, Salvatore Pizzurro, Giovanni Genovese, Pietro Catalano) il Comune e l’istituto comprensivo di Montelepre per la concessione dei locali dove si svolgono le nostre attività, tutti gli allievi della scuola di musica e le loro famiglie, Musica E Arte di Giuseppe Barreca, e le associazioni (Pro Loco Montelepre e Croce Rossa Italiana – Sede di Montelepre) per collaborazione per la riuscita della manifestazione.

Note smarrite-amadeus


Post-it e note, l’Amadeus promuove i nuovi corsi di musica ultima modifica: 2016-10-07T10:34:19+00:00 da Gloria Migliore
Altri contenuti riguardanti: , ,