News Fatti e protagonisti

Reset fa quadrato attorno al Presidente del Consiglio

reset-consiglieri
“Esprimiamo piena solidarietà al Presidente del Consiglio Comunale a cui sono state rivolte delle false accuse attraverso i social network”. Lo scrivono in una nota i consiglieri comunali di Reset.
“Mentre il Consiglio comunale – aggiungono – con a capo il Presidente è pronto a tagliare un imminente traguardo, ossia l’approvazione del Bilancio di previsione entro giugno, precedendo quasi tutti i Comuni siciliani e con mesi di anticipo rispetto agli anni passati, qualcuno si diverte a usare il nome dei consiglieri di minoranza, a loro insaputa, per scopi del tutto estranei alla Politica con la P maiuscola”.
“Riteniamo le accuse rivolte al Presidente di una bassezza politica inaudita soprattutto perché chi le ha scritte, da un lato ha scritto il falso e dall’altro lo ha fatto senza metterci la faccia e usando i volti dei consiglieri Pisciotta, Cannavò, Di Noto e Gaglio senza nemmeno informarli. Così come si evince dal loro comunicato. Nell’esprimere quindi il nostro incondizionato sostegno al Presidente del Consiglio – sottolineano da Reset – cogliamo anche l’occasione per manifestare condivisione per la scelta appena fatta dalla minoranza di mettersi alle spalle l’esperienza di Progetto Comune, per poter meglio proseguire il percorso di collaborazione avviato in Consiglio. Questo è quello che meritano i nostri concittadini e questo è quello che speriamo di continuare a dare insieme alla minoranza: la politica come servizio”

Reset fa quadrato attorno al Presidente del Consiglio ultima modifica: 2017-06-16T09:07:57+00:00 da Giacomo Maniaci