News Fatti e protagonisti

“Con questo bilancio viene sancita una svolta”: il PD si congratula con la giunta Crisci

bandiere pd

Dopo Reset anche il Partito Democratico di Montelepre esprime soddisfazione per il varo del Rendiconto 2016 e il Bilancio di previsione 2017-2019: “L’approvazione del Bilancio entro giugno – afferma in una nota il circolo cittadino – rappresenta un ulteriore passo avanti del nostro Comune verso la normalità. E si tratta di un grande passo in avanti ancora più evidente se diamo anche solo un’occhiata al passato”.

“Era infatti il dicembre del 2012  – ricordano i dem – quando l’ultima giunta Tinervia per far quadrare i conti proponeva un aumento del 30% della Tassa sui rifiuti ed era novembre 2015 quando si facevano pagare gli abbonamenti Ast ai nostri studenti. Oggi invece con questo bilancio viene sancita una svolta. Dopo un primo bilancio 2016, quello della dotazione in cui l’amministrazione Crisci si è “equipaggiata” per affrontare il proprio mandato, nella seduta consiliare di ieri è stato approvato in tempi record per la Sicilia il Bilancio 2017, che si connota per l’avvio della normalizzazione”.

“A iniziare dalla riduzione della Tari quasi del 20%, che abbiamo già toccato con mano con le bollette delle settimane scorse, e dalla gratuità degli abbonamenti Ast per gli studenti fino l diploma. Passando poi per gli investimenti sulla riqualificazione del centro storico, sulla messa in sicurezza del muro di via tenente guarino, sulla manutenzione del manto stradale e dei pali della luce, e ancora sulla manutenzione degli edifici scolastici e delle nostre sorgenti idriche. Per concludere con uno sguardo al futuro puntando sulla bonifica delle banche dati dell’ente per continuare a combattere l’evasione fiscale, sulla cultura e lo sport per educare il cittadino di domani,sulla promozione turistica e infine sulla progettazione e sul rinnovo del Piano regolatore”.

“Un bilancio che guarda alle fasce più deboli  – aggiungono i democratici – attraverso l’introduzione della figura dell’assistente sociale e dell’assistenza alla comunicazione e all’autonomia per i nostri studenti con disabilità. Ma senza dimenticare i “penultimi” prevedendo le agevolazioni fiscali per chi volesse avviare una nuova attività commerciale e avesse bisogno di una spinta, e aumentando le unità del servizio civile.

Interventi che, è bene ribadire, non sono stati previsti mettendo le mani in tasca ai contribuenti attraverso un aumento delle tasse ma mediante una riduzione dei costi dei servizi (come quello dei rifiuti grazie alla raccolta differenziata) e l’emersione dell’evasione fiscale”.

“Un plauso quindi va alla nostra Sindaca, alla giunta tutta e nello specifico all’assessore al ramo, Palazzolo, ai consiglieri comunali di Reset e agli uffici comunali che con impegno e tenacia stanno riuscendo a riportarci alla normalità”.


“Con questo bilancio viene sancita una svolta”: il PD si congratula con la giunta Crisci ultima modifica: 2017-06-28T21:14:54+00:00 da Giacomo Maniaci
Altri contenuti riguardanti: