News Fatti e protagonisti

Un automatismo per risparmiare energia, l’ultimo progetto approvato dalla giunta Crisci

Ridurre i consumi energetici anche attraverso l’acquisto di un sistema automatico che regola la pubblica illuminazione.
E’ l’ultimo progetto inserito nel piano triennale delle opere pubbliche approvato dall’amministrazione comunale di Montelepre guidata dalla sindaca, Maria Rita Crisci.
Costo dell’iniziativa 1,4 milioni di euro, con finanziamento da chiedere attraverso il piano di investimenti sul riswparmio energetico.
Il programma delle opere da realizzare prevede 33 progetti per il triennio 2018 -2020 e 4 per quest’anno per un importo totale di circa 37,8 milioni di euro.
Nell’elenco del 2018 sono state inserite le opere di adeguamento sismico della scuola elementare, il recupero della zona adiacente alla Torre Ventimiglia, la sistemazione delle piazze Ventimiglia e Regina Elena e della via della Torre e lo studio di fattibilità per la riduzione del consumo energetico.
Nella lista delle cose da fare c’è la metanizzazione delle zone periferiche di Sagana e Suvarelli, il consolidamento del costone “Acque colate”, interventi di salvaguardia del torrente “Alvani”.
Un ulteriore intervento sulla quattrocentesca Torre Ventimiglia, dove ha sede il museo Civico, interesserà il restauro e l’utilizzo degli edifici adiacenti, da destinare a biglietteria, book-shop, locali amministrativi e tecnici.
Il recupero del centro storico, invece, prevede la manutenzione straordinaria, l’installazione dell’arredo urbano e la collocazione di una struttura da adibire a centro informativo e di promozione turistica.
Tra le altre opere da realizzare ci sono: l’ampliamento del campo sportivo di calcio, il completamento della palestra in contrada Presti e la costruzione della “cittadella” dello sport nella zona turistica di “Suvarelli”.


Un automatismo per risparmiare energia, l’ultimo progetto approvato dalla giunta Crisci ultima modifica: 2018-03-10T15:55:10+00:00 da Corrado Lo Piccolo
Altri contenuti riguardanti: , , ,