News Fatti e protagonisti

Più telecamere di videosorveglianza a Montelepre contro vandali e ladri

Firmato ieri in Prefettura a Palermo il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana” tra il prefetto De Miro e i sindaci della provincia.
Presente anche la prima cittadina di Montelepre, Maria Rita Crisci.
“Tale patto, in relazione alle specificità del contesto monteleprino, – si legge in una nota – indica gli obiettivi di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa, attraverso diversi sistemi, tra i quali l’installazione di sistemi di video sorveglianza”.
Per gli enti che hanno aderito c’è l’opportunità di ricevere un finanziamento dal fondo nazionale di 37 milioni di euro, per il triennio 2017-2019, destinato all‘installazione di sistemi di videosorveglianza.
Su segnalazione dei carabinieri della locale stazione, le nuove telecamere interesseranno aree del territorio comunale maggiormente interessate da situazioni di degrado ed illegalità, e in particolare: la circonvallazione comunale, piazza Principe di Piemonte, gli ingressi del paese dalla provinciale 1 dalla intercomunale 7 e dal bivio Giardinello.
Ed ancora: le sorgenti e i pozzi comunali in contrada Calcerame, Acquecolate, Locogrande e Pozzo Cippi, oggetto nel recente passato di fenomeni di vandalismo e furti, in prossimità dei plessi scolastici in via Madonna del Carmine, vie Tenente Guarino e Largo Spedale, il parco urbano, piazzale Portella della Ginestra e il parcheggio pubblico multipiano in via tenente Guarino.
“E’ un’occasione per salvaguardare il decoro del paese – dice la sindaca Crisci -, elevare lo standard di sicurezza dei siti a vocazione turistica, dei plessi scolastici ed istituzionali e delle attività commerciali e rafforzare la sicurezza del paese, ed in particolare dei suoi abitanti.”


Più telecamere di videosorveglianza a Montelepre contro vandali e ladri ultima modifica: 2018-06-14T13:10:04+00:00 da Corrado Lo Piccolo
Altri contenuti riguardanti: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.