News Fatti e protagonisti

Trovato morto sulla Circonvallazione di Montelepre Francesco Cucuzza, forse travolto da un mezzo

Sarà l’autopsia a stabilire le cause della morte di Francesco Cucuzza, 72 anni, pensionato di Montelepre. Questa mattina verso le 6,30, lungo la strada provinciale di accesso al paese, alcuni passanti hanno notato sul ciglio della strada il cadavere.
I carabinieri giunti immediatamente sul posto lo hanno identificato. L’uomo, conosciuto in paese, era solito incamminarsi da solo a piedi chiedendo un passaggio agli automobilisti. Dalla prima ispezione, il malcapitato mostra segni evidenti di investimento stradale, pertanto è stato richiesto l’intervento del medico legale per l’ispezione cadaverica, tutt’ora in corso.
Le indagini dei militari della stazione di Montelepre sono supportati da quelli della Compagnia di Partinico, per ricostruire la dinamica e individuare l’investitore. Sulla vicenda interviene anche la giunta Crisci.
“L’Amministrazione comunale di Montelepre, guidata dalla Sindaca Maria Rita Crisci, intende prendere assoluta posizione in merito a quello che è successo questa mattina condannando fermamente il gesto vile da parte di chi, dopo avere investito il signor Cucuzza, è scappato via senza prestare soccorso. Ci chiediamo come si possa prima investire un uomo e poi scappare abbandonandolo per terra. Confidiamo nel lavoro che le forze dell’ordine svolgeranno e ci auguriamo si possa presto risalire al colpevole. Ricordiamo che l’omissione di soccorso è un reato che viene punito severamente. Il signor Cucuzza a Montelepre era conosciuto da tutti, percorreva lunghi tratti di strada a piedi, e spesso i monteleprini e chi lo riconosceva erano soliti offrirgli un passaggio. Era una persona che si era sempre distinta nella nostra comunità per il suo garbo e la sua gentilezza, e che non avrebbe mai meritato di subire una tale fine, così ingiusta.
Già da un anno il Comune di Montelepre aveva preso in carico il caso del signor Cucuzza tramite l’intervento dei servizi sociali professionali del Comune, perché potesse ricevere le cure e gli aiuti necessari. Seppure egli vivesse in una struttura abitativa fuori dal territorio di competenza del Comune di Montelepre, gli interventi da parte del Comune in favore della persona anziana e sola non sono mai mancati, nonché le richieste di intervento da parte di altri enti, quali l’ASL. Ci teniamo come Amministrazione comunale a ricordare quanto sia importante che la comunità si stringa oggi nel dolore per la perdita di una persona che ha vissuto parte della sua vita da solo e soprattutto che rifletta, alla luce della tragedia provocata questa mattina da un pirata della strada, sui valori della responsabilità delle proprie azioni e del rispetto del valore della vita umana”.


Trovato morto sulla Circonvallazione di Montelepre Francesco Cucuzza, forse travolto da un mezzo ultima modifica: 2018-06-30T14:07:10+00:00 da Corrado Lo Piccolo