Blog idee e opinioni

Goodbye Silvio

Non c’è dubbio che ieri è stata una giornata epocale, si è chiusa un era di cui crediamo il nostro paese non può andare di certo fiero. Qualcuno ha parlato di morte della democrazia, di golpe e via discorrendo.

Eppure c’è stata la prova che ieri è stata una giornata catartica purificatrice, una giornata che ha messo un po le cose al loro posto: sentir gridare da personaggi del calibro di Bondi e soci “venduti, venduti” ai senatori a vita che erano in aula per votare, la dice lunga sullo spessore di certi personaggi.

Allora c’è davvero di che festeggiare, se toglie il disturbo chi considera Mangano un eroe e le più grandi espressioni dell’italianità contemporanea quali Renzo Piano, Carlo Rubia, Claudi Abbado dei venduti.

Goodbye Silvio ultima modifica: 2013-11-28T20:28:48+01:00 da Liberi Tutti