News Fatti e protagonisti

Nuovo furto nel presepe di Bonagrazia, gli organizzatori: «Non ci fermiamo, lo sistemeremo»

presepe-bonagrazia

Le statuette del presepe trafugate di recente

Non c’è pace per il presepe realizzato in contrada Bonagrazia da un gruppo di famiglie della zona: ignoti hanno nuovamente fatto incursione nel terreno che lo ospita e sottratto altre statuette.

Il furto si è ripetuto la notte di Capodanno. Il primo episodio appena una settimana fa a ridosso di Natale, fra il 26 e 27 dicembre. I malintenzionati allora asportarono otto statuette artigianali di poco valore realizzate con bambole-giocattolo. Stavolta sono stati trafugati manufatti più consistenti (quelli nella foto).

Nel presepe sono rimasti solo i personaggi che ricreano la stalle di Betlemme: Gesu, Giuseppe e Maria. Il resto è finito chissà dove. Un’altra delusione per gli organizzatori che incassano il colpo e rilanciano: “Noi da domani saremo di nuovo a lavoro per ripristinare il danno fatto. Metteremo di nuovo delle bambole, perchè questa cosa non ci scalfisce più di tanto”.

Difficile ipotizzare se dietro i due furti ci sia la stessa mano. La notizia del primo raid ha sollevato nei giorni scorsi una forte indignazione. Ora è probabile che l’episodio assuma i tratti di una ripicca personale verso chi ha denunciato l’accaduto.

Nuovo furto nel presepe di Bonagrazia, gli organizzatori: «Non ci fermiamo, lo sistemeremo» ultima modifica: 2016-01-02T13:24:48+00:00 da Giacomo Maniaci
Altri contenuti riguardanti: , ,