News Fatti e protagonisti

l’ARCA al lavoro per un altro «Maggio dei Libri»

La frenetica vita che oggi ci troviamo a vivere ha portato a mettere in un angolo la lettura e il piacere stesso dell’addentrarsi in una nuova avventura.

La  lettura oltre a essere la palestra del cervello, che come un muscolo va mantenuto in allenamento, stimola la Creatività e porta anche al progresso socio-economico di una comunità e del suo territorio. Basti pensare, infatti, che ogni prodotto innovativo prima di essere messo sul mercato, va realizzato e ancor prima pensato. Immaginato. Leggere apre finestre sconosciute sul mondo, aiuta a conservare i nostri sogni, dà linfa ai sentimenti, fa avvicinare al significato dell’esistenza…

L’Associazione ARCA  da quattro anni si fa garante e promotrice di iniziative volte a favorire la lettura come linfa vitale dello sviluppo culturale.

Molteplici le iniziative messe in atto alla riscoperta di questo sublime piacere, mirando a instaurare un dialogo soprattutto con gli studenti, che purtroppo sembrano quasi disconoscere questo tipo di allenamento per la mente; al contrario di ogni aspettativa, però, le presenze rilevate sono abbastanza incoraggianti: oltre 2.500 gli studenti coinvolti e 1500 le persone presenti nel tempo alle varie manifestazioni.

Quest’anno il progetto che l’associazione si auspica di mettere in campo sul territorio è una manifestazione denominata IL MAGGIO DEI LIBRI che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

In tale  occasione l’associazione intende, in collaborazione con case editrici, scuole ed enti, portare presso la Provincia di Palermo una nuova ventata di cultura. A tal proposito è , pieno di iniziative che abbiano come parola chiave il libro – ci fa sapere il presidente dell’associazione Leonardo Gaglio- il quale prosegue esponendo  alcuni degli eventi già confermati per l’anno 2016 come:

Quiz con le classi dell’istituto Manzoni di Montelepre, presentazioni di libri e l’organizzazione, concessa dall’ARCA ENEL, del primo Poetry Workshop presso l’Hotel Torre Tormanna di Altavilla Milicia (PALERMO).

Un evento che primeggia tra tutti  è la presentazione del libro “NOI GLI UOMINI DI FALCONE”  e il relativo incontro con l’autore, Angiolo Pellegrini, un generale dei Carabinieri.  L’appuntamento è  il 27 maggio con un doppio incontro di mattina presso l’istituto Mursia di Carini e di pomeriggio a Montelepre.

Rientrerà nel Maggio dei Libri anche l’inaugurazione di una Free Little Library a Montelepre e la cerimonia di premiazione del concorso Noi Sicuri per la Strada promosso dalla Fondazione Massimo Palazzolo.

Un programma intenso e  pieno di eventi che pervaderanno tutto il  prossimo mese e  vedranno Montelepre promotrice attiva di un evento che via via coinvolgerà tutta la provincia di Palermo.

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro
(Umberto Eco)

l’ARCA al lavoro per un altro «Maggio dei Libri» ultima modifica: 2016-04-14T08:57:46+00:00 da Gloria Migliore
Altri contenuti riguardanti: , ,