News Fatti e protagonisti

Sindaca e consigliere omaggiano le donne, piantato un albero di mimose al Parco

Un giovane albero di mimose dimora da oggi nel parco urbano di Montelepre. E’ stato donato dal sindaco Maria Rita Crisci e piantato in occasione della Giornata internazionale della donna, al termine dell’iniziativa voluta dal primo cittadino per favorire la partecipazione femminile nella società.

Per la sindaca l’8 marzo rappresenta «Una ricorrenza estremamente importante, dove si fa un bilancio sui progressi che la comunità compie nei confronti dell’emancipazione femminile. Una giornata che non deve esser di business – ha sottolineato durante la cerimonia – ma di ricordo e di lotta, specie per quella parte di comunità mondiale che ancora non riconosce le pari opportunità alle donne; le quali, purtroppo, sono vittime e succubi della figura maschile. Basti guardare oltre il Mediterraneo per vedere come le donne siano costrette a fuggire per mettere in salvo loro stesse e i soprattutto i loro figli».

Scarsa la partecipazione della cittadinanza: alla manifestazione hanno preso parte le consiglieri comunali di entrambi gli schieramenti, alcune concittadine e un gruppo di volontari della Croce Rossa Italiana.

«Un’iniziativa – ha spiegato la sindaca – che avrei voluto fare all’inizio del mio mandato, e che dedico alle mie consigliere sia di maggioranza che di minoranza; un consiglio comunale del tutto rivoluzionario per Montelepre che definisco un’isola felice per certi versi, ma una realtà che ancora deve crescere per altri aspetti. Una rivoluzione – ha proseguito – perché in tempi remoti era impensabile che  le donne potessero  far parte di un consiglio, occupandone addirittura il 50%, ma oggi tutto ciò è possibile grazie alle lotte e al voto di preferenza». «Il ruolo della donna –ha ricordato Maria Rita Crisci – nella società e in politica è fondamentale, in quanto entrambi sono il sale della società».

La sindaca ha concluso l’intervento invitando le giovani donne a trovare nella vita uomini che le aiutino a raggiungere i sogni e che non le tarpino le ali. «Insegniamo ai nostri figli – ha aggiunto – che nella diversità siamo tutti uguali e a tutti deve esser data la possibilità di raggiungere i propri traguardi.”

Stamattina il primo cittadino di Montelepre ha partecipato assieme alle colleghe di Misilmeri e Vita all’evento “Donna, canto il tuo coraggio!” tenutosi a Calatafimi con gli studenti del liceo classico di Alcamo e dell’istituto commerciale di Calatafimi Segesta.


Sindaca e consigliere omaggiano le donne, piantato un albero di mimose al Parco ultima modifica: 2017-03-08T18:41:37+00:00 da Gloria Migliore
Altri contenuti riguardanti: ,